Comunicato stampa 7

 

Con la vittoria del norvegese Didrik Hermansen e la francese Caroline Chaverot si conclude la nona edizione della The North Face® Lavaredo Ultra Trail.

Con la conferenza stampa finale e la premiazione dei vincitori della  The North Face® Lavaredo Ultra Trail e della Cortina Trail si concludono questi tre intensi giorni di trail running a Cortina. Tre giorni che hanno coinvolto tutto il paese in un clima sportivo carico di entusiasmo, agonismo ed emozioni.
Infatti, tutti i cortinesi hanno attivamente partecipato a questo evento ormai consolidato, assistendo  ed applaudendo i runners lungo il loro tragitto anche fino a notte fonda o dando un grosso aiuto come volontari, più di 500,  e soprattutto accogliendo i runners provenienti da 56 nazioni con grande ospitalità ovunque.

Sempre più il numero di cortinesi che hanno partecipato alle gare o intendono farlo per le prossime edizioni.
La gara The North Face® Lavaredo Ultra Trail, 119km di percorso impegnativo ma unico come bellezza, partita venerdì 26 giugno alle 23 in un’atmosfera emozionante sulle note di Ennio Morricone si è conclusa con la vittoria del sempre sorridente ed instancabile norvegese Didrik Hermansen (Team Asics) con un tempo di sole 12 ore, 34 min e 29 secondi che commenta così la sua impresa:  “Era la prima gara in cui partivo tra i top runners, la vittoria è stata una grande sorpresa e un’immensa soddisfazione. Questa stagione è cominciata davvero bene!”

Secondo posto per il francese Erik Clavery (Team Adidas), che con un tempo di 13:01:07 supera negli ultimi chilometri lo spagnolo Yeray Duran Lopez (Arista-The North Face) che si è guadagnato la terza posizione in 13:04:16.  “E’ stata una delle migliori gare della mia vita” il commento di Erik Clavery.
Yeray Duran Lopez: “Sono contento della mia gara, un percorso affascinante in un luogo meraviglioso”.
Primo italiano con un tempo di 13:29: 56 che gli è valso l’ottavo posto, l’inossidabile Marco Zanchi (Asso Pro Team), mentre la prima italiana al traguardo è stata Lisa Borzani, che ha chiuso la gara in 16:58:07, aggiudicandosi il decimo posto.

In campo femminile ha vinto una felicissima Caroline Chaverot (Hoka One One), che ha tagliato il traguardo con un incredibile tempo di sole 13 ore 40 minuti e 34 secondi, piazzandosi in decima posizione assoluta: ”è stata una gara dura, e non  mi aspettavo di battere Nathalie Mauclair, una grande avversaria,  quindi questo vittoria è una grande soddisfazione! “
Secondo posto invece per la transalpina Nathalie Mauclair, 14:25:02. Terzo posto per la brasiliana Fernanda Maciel, già vincitrice nel 2011 e seconda 2012, che chiude con un tempo di 15:18:35. Fernanda Maciel dichiara: “sono molto felice di aver terminata la gara che è stata molto dura con qualche piccolo problema fisico per me durante il percorso ma ho fatto di tutto per impormi di finire la gara.”

Nella gara più breve, ma altrettanto interessante, la Cortina Trail di 47 km, ha vinto il valdostano Davide Cheraz davanti al connazionale Stefano Fantuz. I rispettivi tempi sono 4:43:08 e 4:54:26. Terzo lo sloveno Sebastjan Zarnik che finisce la gara in 4:58:30.
Le prime posizioni in campo femminile della Cortina Trail vanno alla britannica Kim Spence, 5:42:33, davanti alla tedesca Kerstin Erdmann con 5:58:42 e all’italiana Anna Biasin, che si aggiudica il terzo posto in 5:59:54.

Nella conferenza stampa odierna, il saluto del Sindaco di Cortina Andrea Franceschi, che ringrazia nuovamente gli organizzatori Simone Brogioni e Cristina Murgia per aver portato questo evento sportivo a Cortina creando un atmosfera spettacolare e coinvolgente per  tutto il paese.
L’organizzatore e direttore di gara Simone Brogioni apre la conferenza stampa con un breve video sull’edizione 2015 per rivivere le emozioni di questi giorni, ringrazia l’amministrazione comunale, l’Hotel de la Poste per aver ospitato la conferenza stampa, collaboratori e volontari e naturalmente gli sponsor (The North Face®, storico title sponsor, Jeep, Isostad, Garmin, Buff, Gipron e Cortina Dolomiti).

Ecco alcuni numeri della Lavaredo Ultra Trail edizione 2015:
Cortina Skyrace, la novità di quest’anno con percorso di 20 km, che ha già raccolto grande interesse; 300 iscritti, 230 partecipanti effettivi di cui 208 hanno portato a termine la gara (90%). Vincitori i cortinesi Manuel Speranza e Monica Gaspari.
La Cortina Trail ha registrato ben 1300 iscritti, con 995 partecipanti effettivi di cui 945 finisher, (95%).
Alla The North Face® Lavaredo Ultra Trail la percentuale degli stranieri partecipanti era del 65% di cui molti top runners, in arrivo da ben 56 nazioni, 1300 gli iscritti,  al via in 1200  di cui 746 sono riusciti a terminare la gara lunga 119 km (67%).
Oltre 30 i giornalisti nazionali ed internazionali accreditati.

 

Ufficio Stampa:

e-mail
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

indietro >>

 

 

Questo sito fa uso di cookies. Continuando la navigazione si acconsente al loro utilizzo. Maggiori informazioni >>